Archivi categoria: Eventi

Natale sul Lago di Como, ecco alcuni eventi imperdibili

Natale è finalmente alle porte e, sulle rive del Lago di Como, anche in questo 2019 sono molti gli eventi e le manifestazioni previste.

Città dei Balocchi a Como

La Città dei Balocchi, a Como, è un evento atteso e amato sia dai Comaschi che dai numerosi turisti che, in questo periodo affollano le vie della città.

La serata e la notte regalano scenari sorprendenti e indimenticabili grazie al Como Magic Light Festival quando, sugli edifici che contornano piazza del Duomo, compaiono luci e colori, regalandole un aspetto fiabesco; a Piazza Cavour si trova invece la pista di pattinaggio che accoglie grandi e piccini, pronti a lanciarsi in corse e piroette.

Città dei Balocchi a Como

Al mercatino di Natale, con le casette che si trovano in Piazza Cavour, via Plinio, via Pretorio, Piazza Verdi e Piazza Grimoldi, è possibile ammirare e acquistare prodotti di artigianato, gastronomici, scovare insolite idee regalo e gustare un ottimo bicchiere di vin brulé.

Ai Giardini a Lago, la baita di Babbo Natale aspetta grandi e piccini per riscaldarsi con vin brulé, polenta, sciatt, salumi e molto altro; per i bimbi ci sarà l’ufficio postale di Babbo Natale e laboratori in cui divertirsi e imparare tante cose.

Non mancheranno la mostra dei presepi nella Chiesa di San Giacomo, la giostra del ‘700 in Piazza Volta, il trenino e la ruota panoramica ai Giardini a Lago.

 Gli eventi in programma sono davvero molti perciò, vi invitiamo a seguire tutte le novità attraverso la pagina Facebook dedicata all’evento https://www.facebook.com/cittadeibalocchi/ .

Luci su Lecco

Anche a Lecco le proiezioni in Piazza XX settembre creeranno un’atmosfera fiabesca che accompagnerà verso il giorno di Natale; tutti i giorni, dalle 16.30 fino a mezzanotte si potrà ammirare lo spettacolo delle luci, i disegni, e le animazioni che si susseguono sugli edifici che fanno da contorno alla piazza.

Sul Palazzo delle Paure, l’audio del videomapping viene invece spento alle ore 22.

Il 6 dicembre, in occasione della Festa di San Nicolò, aprirà anche il Villaggio di Natale dove, le casette in legno ospiteranno prodotti artigianali ed enogastronomici; se siete alla ricerca di idee regalo o volete gustare ottimi prodotti, vi invitiamo a partecipare.

Non mancherà quello che è ormai diventato un classico di molti paesi, la pista di pattinaggio sul ghiaccio!

Natale a Menaggio e Bellagio

Menaggio si prepara ad affrontare l’arrivo del Natale e del nuovo anno con i mercatini che, sul lungo lago, renderanno ancora più affascinante e fiabesca l’atmosfera; dal 29 novembre fino al 5 gennaio saranno molti gli eventi in programma.

In previsione ci sono eventi che appassioneranno grandi e piccini, dai cori gospel ai giri in pony per i bambini, passando per l’ufficio postale di Babbo Natale in cui imbucare le letterine, e il villaggio di Babbo Natale in Piazza Garibaldi con animazione e musica.

Nella stessa piazza verrà allestita anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Per tutto il periodo si potrà richiedere il Quiz di Babbo Natale presso la casetta della pista del ghiaccio.

Da non perdere, domenica 15, dalle ore 14, le Degustazioni Natalizie organizzate dagli Amici di Nobiallo in Piazza Garibaldi; il ricavato verrà  donato alla C.R.I. Menaggio.

Natale sul Lago di Como

Anche Bellagio ospiterà il 7 e l’8 molti eventi in vista del Natale; in piazza Mazzini torna il Villaggio di Babbo Natale con tante sorprese e divertimento per i più piccini, che potranno scrivere le letterine da spedire poi presso l’ufficio postale.

Sempre per i bambini sono previsti i gonfiabili, truccabimbi, palloncini, zucchero filato, cioccolata calda e un laboratorio creativo; non mancherà il mercatino degli hobbisti in cui scovare simpatici oggetti per farsi un regalo, o da regalare in queste belle feste.

La notte dei presepi alla Villa del Balbianello

La sera dell’8 dicembre, la Villa del Balbianello (Tremezzo) apre i suoi cancelli per inaugurare l’esposizione dei presepi realizzata dell’Associazione Italiana Amici del Presepe, visibili poi fino al 6 gennaio.

Un’occasione strepitosa per tuffarsi in un’atmosfera da fiaba e, non solo ammirare la villa in un momento particolarmente suggestivo come quello della sera ma, perfetta per immergersi in un mondo di tradizione.

Villa del Balbianello

Dalle 20.30 alle 21.30 nella loggia Segrè si potranno ammirare i presepi Napoletani mentre, nella loggia Durini, si troveranno i presepi di carta dal territorio della Tremezzina e dal mondo.

Dopo la presentazione è previsto l’imperdibile Coro Val d’Intelvi per un concerto che vedrà la partecipazione di Davide Van De Sfross quindi, a seguire, alle 22, panettone e vin brulè per tutti.

Lake Como Christmas Light

Fino al 6 gennaio, il Lago di Como si trasforma e diventa un luogo fiabesco, in cui sognare, da vivere in maniera del tutto nuova grazie al Lake Como Christmas Light.

Molte sono le location che divengono protagoniste di questo spettacolo luminoso, che divengono parte di un itinerario della cui bellezza si può godere sia via terra, che via lago; nel buio, i punti illuminati in varie località sul Lago, creano un “presepe naturale” suggestivo e indimenticabile.

Per potere ammirare lo spettacolo dal lago, è necessario partecipare a una delle crociere serali organizzate nei fine settimana.

I luoghi illuminati sono più di 40 e tra questi ci sono il porticciolo di Moltrasio, la biglietteria liberty di Cernobbio, San Martino di Careno e il Ponte della Civera e l’Orrido a Nesso, il ponte romanico, Piazza Roma e il Lungolago ad Argegno, la stazione della funicolare a Pigra, Villa del Balbianello e Villa Carlotta a Tremezzo, Piazza Garibaldi a Menaggio.

Le migliori location in cui sposarsi sul Lago di Como

Il Lago di Como è un luogo romantico e ricco di fascino che fa sognare; in molti, sia in Italia che all’estero sognano di poter pronunciare il fatidico “si” in una delle numerose ville, con le acque del lago che lambiscono la riva, in una cornice unica e da sogno.

Tra gli ultimi matrimoni famosi ospitati su questo lago, si possono ricordare le nozze in stile Bollywood tra le star Ranveer Singh e Deepika Padukone oppure, quelle extra lusso, tra Vincenzo e Domenico che hanno attirato moltissimi vip.

Molte sono le ville ideali per un matrimonio da favola sul Lago di Como e, in qualche caso sono state anche il set di film famosi; non c’è che l’imbarazzo della scelta, vediamo insieme quali sono le più gettonate e amate, sia dagli italiani, che dai molti stranieri che scelgono proprio l’Italia per coronare il loro sogno d’amore.

Sposarsi sul Lago di Como, le migliori location

Tra le migliori location per un matrimonio sul Lago di Como, non si può non partire dalla Villa del Balbianello.

Villa del Balbianello

Affacciata su quello che per la sua bellezza viene definito come “golfo di Venere”, la Villa del Balbianello, si lascia ammirare per i rigogliosi giardini mentre, la sua loggia romantica, trasforma il luogo in un angolo magico e intimo.

Non è difficile immaginarsi arrivare a bordo di una barca e, risalendo dal piccolo molo, con alle spalle le placide acque lacustri, dirigersi verso la persona con cui si è scelto di passare la propria vita.

Questo gioiello dall’indubbio prestigio si presta anche a servizi fotografici perciò, anche se il matrimonio è avvenuto altrove, gli sposi potranno decidere di “sfruttare” i giardini rigogliosi con magnolie, buganvillee, glicini e archi, per immagini spettacolari con affacci indimenticabili.

sposarsi alla Villa del Balbianello

La loggia, dietro cui si stende il Lago di Como, è impreziosita dal colonne ricoperte da ficus pumila, ed è conosciuta da molti amanti del cinema come il luogo in cui è avvenuto il matrimonio tra Anakin Skywalker e Padmé Amidala in Star Wars.

Lido di Lenno

Se volete respirare l’aria romantica del lago con un matrimonio sulle sue rive, il Lido di Lenno vi conquisterà e vi permetterà di vivere un vero e proprio matrimonio in spiaggia sul Lago di Como.

Sia di giorno, che la sera, con le luci che si riflettono sulle acque del lago creando un’immagine da cartolina, e un’atmosfera davvero unica, vi sentirete come i protagonisti di un film romantico; il lido, oltre a uno scenario suggestivo, offre anche un servizio catering che permette di godere al massimo della location.

Villa Cipressi

Accanto a Villa Monastero, a Varenna, si trova Villa Cipressi: strepitosa, affacciata sul lago, romantica.

In questo contesto da sogno, è possibile organizzare la cerimonia civile, una cerimonia simbolica o anche semplicemente il ricevimento, per assaporare le prelibatezze di questa meravigliosa terra; per rendere tutto ancor più speciale, viene anche offerta la possibilità di prenotare la villa in esclusiva.

Gli sposi ed eventualmente alcuni ospiti, potranno pernottare dato che, essendo anche un hotel, ha a disposizione alcune camere.

Villa Monastero

Villa Monastero, situata nell’incantevole cornice di Varenna, ha dei giardini bellissimi e rigogliosi, luogo ideale per scattare fotografie che renderanno eterno il giorno del matrimonio.

Fiori, fontane, affacci sul lago, creano angoli perfetti per ammirare il lago e per lasciarsi immortalare; il giardino terrazzato è la location ideale per uno dei giorni più belli nella vita di una persona.

sposarsi a Villa Monastero

Sposarsi a Villa Monastero vuol dire però avere l’imbarazzo della scelta perché decidere se ambientare il matrimonio all’interno della Casa Museo, oppure in uno dei numerosi e indimenticabili scenari offerti dal giardino, sarà davvero difficile.

Grand Hotel Tremezzo

Ambientazioni sontuose ed eleganti, atmosfere romantiche, lusso e attenzione ai massimi livelli per un matrimonio sul Lago di Como che si possa definire “da favola”.

A pochi passi dal lago e vicino a Villa Carlotta, il Grand Hotel Tremezzo, è una location che lascia senza fiato per la sua bellezza e per lo spettacolo che si gode da questo punto di osservazione: il lago si stende placido o lievemente increspato, Bellagio è accoccolato sulla riva opposta, il parco secolare che accoglie i visitatori rendono la cornice semplicemente divina.

Il “Giardino delle cerimonie” e la proposta culinaria del ricevimento realizzeranno i sogni di tutti gli sposi.

Villa Carlotta

Sempre a Tremezzo si trova Villa Carlotta, meravigliosa residenza risalente al 1600 il cui giardino è un tripudio di piante e fiori.

La location è eccezionale per organizzare il set fotografico, il giardino botanico permette di comporre scatti invidiabili e, non è un caso, che rientri tra i giardini più belli e amati al mondo.

Ma non solo, anche le sale e l’uliveto posso diventare i set fotografici ideali per realizzare il proprio album di nozze tanto più che, all’interno, sono ospitati la romantica “Amore e Psiche” di Canova e “Romeo e Giulietta” di Hayez.

Amore e Psiche sposarsi a Villa Carlotta

Sulla terrazza delle camelie o anche all’interno delle sale è invece possibile celebrare il matrimonio civile, oppure organizzare una cerimonia simbolica.

Villa Erba

Villa Erba, a Cernobbio, è una location davvero eccezionale, in passato residenza estiva di Luchino Visconti, ha una vista stupenda e un parco secolare; qui sono stati ambientati film come Ocean’s Twelve, The Leopard, ma anche il video musicale “Cool” di Gwen Stefani .

Se amate il lusso e state pensando a nozze uniche, in uno scenario incantevole che lascerà a bocca aperta tutti coloro che parteciperanno al matrimonio, non potrete non amare questo luogo.

matrimonio a Villa Erba

Qui, dove si tiene parte del Concorso d’Eleganza Villa d’Este, tutto appare magico e speciale; i meravigliosi giardini, le sale interne, tutto contribuisce a creare un’atmosfera elegante e intima al tempo stesso.

Affacciati sul lago, con la città di Como sullo sfondo, permette di organizzare il ricevimento o l’intera cerimonia.

Mountain Academy

Località: Santa Maria Maggiore
• Inizio: 22 luglio
• Fine: 27 luglio

A pochi passi dal Lago Maggiore e dal Lago d’Orta, il comune di Santa Maria Maggiore, nella Val Vigezzo, ospita dal 22 al 27 luglio un evento straordinario per tutti gli amanti dell’arte che vogliano rivolgere la loro attenzione al territorio circostante: Mountain Academy.

6 giorni di corsi gratuiti di lezioni tenute da professionisti, di uscite, di laboratori che, grazie alla Collezione Poscio e all’Associazione Asilo Bianco, aspirano a creare un taccuino d’artista e rilanciare la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, l’unica attiva sull’arco alpino.

Carlo Fornara e molti altri pittori vigezzini portavano con loro un taccuino nelle loro passeggiate, un quadernetto per catturare le luci migliori e i paesaggi più emozionanti; un quaderno intimo e personale che chi parteciperà ai corsi potrà imparare a creare.

Gli insegnanti che interverranno sono:

Annie-Paule Quinsac, curatrice e storica dell’arte

Maurizio Guerri, docente di Filosofia contemporanea

Giorgio Caione, curatore e fotografo

Lorella Giudici, curatrice e docente di Storia dell’arte

Francesca Appiani, curatrice del Museo Alessi

Massimo Melotti, curatore e docente di Antropologia culturale

AlpinTales, guida escursionistica-ambientale

Marcello Francone, Art Director Skira

Elyron, grafico

Libri Finti Clandestini, progetto editoriale sperimentale.

La mostra “Carlo Fornara. Alle radici del Divisionismo 1890-1910”, curata da Annie-Paule Quinsac, è il primo evento espositivo del progetto, visitabile fino il 20 ottobre a Domodossola, a Casa De Rodis.

Mountain Academy programma

Artisti e scrittori sono stati invitati a un periodo di residenza presso il territorio per leggere con uno sguardo nuovo temi, luoghi e paesaggi; anche la ferrovia Vigezzina Centovalli sarà protagonista grazie alla Vigezzina Centovalli Art Project e l’intervento di numerosi artisti.

Un evento dedicato agli amanti dell’arte che, se vorranno prendervi parte (anche solo ad alcune giornate) dovranno iscriversi scrivendo a segreteria@asilobianco.it

In tutti i casi, per informazioni, è possibile scrivere all’indirizzo precedente o visitare il sito www.asilobianco.it.

di-lago e Transiti, l’arte contemporanea sbarca a Miasino, Novara e Cureggio

Località: Miasino – Cureggio – Novara
• Inizio: 28 giugno
• Fine: 21 luglio

Il 28 giugno alle ore 18:30, a Miasino, presso Villa Nigra, verrà inaugurata la mostra d’arte contemporanea internazionale di-lago e Transiti; questo evento unisce tre luoghi di valore storico-artistico: Villa Nigra a Miasino, il Battistero di San Giovanni Battista a Cureggio e il Battistero della Cattedrale di Santa Maria Assunta a Novara.

Le inaugurazioni nelle altre città avverranno invece in giorni differenti, il 29 giugno alle 16:30 a Novara e alle 18:30 a Cureggio.

A Villa Nigra, le opere d’arte di importanti artisti tedeschi e italiani, dialogano con l’ambiente in cui vengono inseriti, dando vita alla mostra di-lago e, il tema, è proprio quello dell’acqua.

Gli artisti in mostra sono:

Gerardo Di Fonzo

Harald Fuchs

Francesco Garbelli / Ferdinando Greco

Birgit Jensen

Birgit Kahle

Damaris Lipke

Maik+Dirk Löbbert

Marta Nijhuis

Peter Simon + Freya Hattenberger

Urs Twellmann

Frauke Wilken.

La mostra, curata da Asilo Bianco e l’associazione tedesca Lo spirito del lago, è a ingresso libero e, dal giovedì alla domenica vi si potrà accedere dalle 14 alle 18.

Tramsiti

Parallelamente si terrà “Transiti. Dall’acqua all’anima”, il progetto che unisce in un viaggio simbolico le località di Miasino, Cureggio e Novara, con le rispettive Villa Nigra, il Battistero di San Giovanni Battista e il Battistero della Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Dopo l’inaugurazione, a Novara l’apertura sarà dal lunedì al sabato dalle – alle 12 e dalle 15 alle 18 mentre, la domenica, dalle 15 alle 18; a Cureggio invece il martedì e il giovedì dalle 16 alle 18, il sabato dalle 9 alle 12 e, saranno previste 2 aperture serali, il 6 e il 12 luglio, dalle 20 alle 24.

Per informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.asilobianco.it oppure contattare segreteria@asilobianco.it o 320 952 56 17.

 

Anche in questo caso la visita è gratuita.

Sogno di una notte di mezza estate a Villa Carlotta

Località: Tremezzina
• Inizio: 21 giugno
• Fine: 21 giugno

Arriva a Tremezzina un appuntamento imperdibile, “Sogno di una notte di mezza estate”.

Richiamandosi al titolo di una commedia di William Shakespeare, l’evento promette emozioni e un tuffo nella natura all’interno di una cornice suggestiva e romantica.

A Villa Carlotta, dalle ore 18, sarà possibile infatti immergersi nel mondo delle erbe spontanee grazie alla passeggiata in cui imparare a riconoscerle e apprezzarne le numerose virtù. Un’occasione davvero ghiotta, non solo per ammirare la bellezza della villa e del lago, ma anche per addentrarsi del mondo di erbe dalle straordinarie proprietà e dal gusto eccezionale.

Non è un caso perciò che, all’interno dell’evento, si tenga anche una degustazione di prodotti preparati utilizzando come ingrediente le erbe spontanee; gli studenti dell’ENAIP Como metteranno a disposizione le loro abilità per preparare piatti a base di erbe di campo.

Dato il titolo dell’evento, poteva mancare una lettura animata? Certo che no!

In collaborazione con l’Associazione Fata Morgana, tra incantesimi e magia, si parte alla scoperta dell’opera shakespeariana “Sogno di una notte di mezza estate”.

Quando le luci del sole saranno ormai calate e le stelle faranno la comparsa sulla volta celeste, l’astrofisico Corrado Lamberti guiderà i presenti alla scoperta di costellazioni, pianeti e altri oggetti celesti.

Sarà presente anche un’esposizione temporanea “Un battito l’ali”, di Marta Allegrezza.

Ricordate la data, il 21 giugno è ormai alle porte e, per godere della bellezza di questo evento, la direzione consiglia di dotarsi di scarpe comode per poter passeggiare comodamente tra i bei giardini della Villa, una pila, una coperta e un cesto da pic-nic.

Per poter partecipare all’evento il costo sarà pari a 20 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini; gli abitanti di Tremezzina e Griante avranno diritto a uno sconto e pagheranno l’ingresso 15 euro.

A questo link http://online.villacarlotta.it/prenotazioni-eventi?fbclid=IwAR2oZvUyryh0s6nwX6WRZCRnlAHjMJkMHyAAjzd2obJ9MfsftGvNdr0CZrE sarà possibile prenotare i biglietti direttamente online.

Menta e Rosmarino 2019

Località: Miasino
• Inizio: 1 giugno
• Fine: 2 giugno

Nel parco pubblico della storica Villa Nigra di Miasino, i giorni 1 e 2 giugno, grazie all’Associazione culturale Asilo Bianco, si terrà l’evento “Menta e Rosmarino”.

La cornice del Lago d’Orta rende questo appuntamento, già di per sé affascinante, davvero imperdibile, soprattutto per chi si vuol bene e al tempo stesso, ha a cuore il rispetto dell’ambiente.

Fiori, erbe, benessere, yoga conquisteranno tutti coloro che decideranno di essere presenti; a rendere tutto unico saranno florovivaisti, architetti, paesaggisti e designer, oltre alla possibilità di ammirare installazioni e opere di artisti o prendere parte a laboratori e passeggiate sia nella natura, che alla scoperta di beni storico-artistici.

Menta e rosmarino

Gli eventi previsti sono davvero tanti e in grado di coinvolgere un po’ tutti, dagli adulti, sino ai più piccini cui sono dedicati alcuni laboratori.

Gli amanti della lettura, il sabato potranno assistere a 3 presentazioni presso l’aranciera: Un piccolo cane, La Fioraia e Lake Time saranno raccontati dai loro autori e, questo attimo speciale e unico, sarà seguito da un laboratorio per bambini.

Nel tardo pomeriggio, alle 18, il cocktail corner vi delizierà con ottimi mojto con menta a km 0, gin tonic al rosmarino o il nuovo cocktail al tè matcha; sempre alle 18 si terrà la presentazione del videogioco Villa Nigra “Find It!” ideato dagli alunni dell’ITS Leonardo Da Vinci.

Il 2 giugno la giornata inizierà alle 8:45 con una lezione imperdibile di Power Yoga e, tra una passeggiata e un’escursione, dalle 14 alle 17 ai terrà il Barbaraduno; l’iniziativa “Barbaraduno – Mettete dei fiori nei vostri barboni” è giunta ormai alla seconda edizione e si svolge in collaborazione con il Barbiere di Siviglia.

Menta e rosmarino Barbaraduno

In questa giornata anche belle novità come l’esposizione di piante acquatiche, agrumi, kokedama e, sempre alle 18, torna il cocktail corner.

Tra incontri, conferenze, street food, si potrà votare anche il logo di Villa Nigra, scegliendo tra le proposte ricevute.

I bambini avranno iniziative a loro dedicate, il sabato, per tutto il giorno dimostrazione di intreccio di cestini, alle 15:30 laboratorio “Un piccolo cane” e, alle 16:45 un altro laboratorio, “Il profumo dei colori”.

La domenica invece, alle 14:30 si terrà il laboratorio “Viaggio nel mondo del cacao” mentre, alle 17, di nuovo il laboratorio “Il profumo dei colori”.

Vi consigliamo di restare aggiornati sull’evento seguendo la pagina Facebook dell’Associazione Asilo Bianco https://www.facebook.com/asilobianco .

Crediti fotografie: Francesco Lillo www.francescolillo.it 

Vuoi visitare Miasino e partecipare all’evento?

BETS PRICE, prenota con noi!



Booking.com

 

Palio del Chiaretto 2019 a Bardolino

Località: Bardolino
• Inizio: 31 maggio
• Fine: 2 giugno

Anche quest’anno arriva la tanto attesa manifestazione “Palio del Chiaretto” che anima il centro storico e il lungolago di Bardolino, nella splendida cornice del Lago di Garda.

Organizzata dalla Fondazione Bardolino Top, in collaborazione con il Comune di Bardolino, porta alla ribalta il vino Bardolino, permettendone la degustazione ad appassionati o semplici curiosi.

Enogastronomia, musica e cultura si mischiano in questa edizione; tra le novità è prevista una collaborazione con la Fondazione Arena di Verona che permetterà ai visitatori di ammirare da vicino alcuni elementi scenici.

Sempre in onore della città di Verona, sarà un’installazione artistica che si potrà ammirare in Piazza del Porto; qui, saranno presenti anche il Museo dell’Olio e il Museo del Vino che vi delizieranno con la degustazione di alcuni prodotti tipici del territorio. Un assaggio da non perdere per conoscere a fondo la qualità delle loro produzioni e magari, portare a casa un ricordo goloso di questa splendida zona.

Se il vostro intento è acquistare altre specialità enogastronomiche, niente paura, basterà recarsi presso il lungolago Mirabello.

Chi ama andar per cantine sarà felice di scoprire che il loro numero passerà da 17 a 21, creando così un lungo percorso di degustazione che, partendo da Cisano arriverà sino a Punta Cornicello; sulle rive del Lago invece si potrà visitare lo stand dell’associazione “De Gustibus” che riunisce ristoranti e bar.

A farvi gustare piatti tipici, ci penserà l’associazione AMO Baldo-Garda mentre, l’istituto alberghiero “Carnacina”, nell’area di Parco Carrara Bottagisio, preparerà piatti tipici di 4 nazioni europee.

Sempre all’interno del Parco si terranno gli eventi musicali, 12 in tutto per venire incontro ai gusti di tutti.

Vi invitiamo a partecipare a questo evento a Bardolino che ogni anno attira migliaia di turisti che, partecipando ai numerosi eventi e alle iniziative collaterali non si annoiano mai e, ogni giorno, tornano a casa con un ricordo indimenticabile.

Per essere sempre aggiornati sull’evento “Palio del Chiaretto” basterà seguire la pagina facebook https://www.facebook.com/events/301624870375844 .

Vuoi visitare Bardolino e partecipare all’evento?

BETS PRICE, prenota con noi!



Booking.com

Castiglione del Lago: Coloriamo i Cieli

Località: Castiglione del Lago

Inizio: 3 maggio 2019

Fine: 5 maggio 2019

Il 3 maggio arriva la ventottesima edizione di “Coloriamo i Cieli”, la bella manifestazione amata da grandi e piccini di incontro internazionale di aquiloni; in questo 2019 è anche prevista una bella novità, il volo vincolato in mongolfiera che si terrà il 4 e il 5 maggio.

Migliaia sono le persone che annualmente raggiungono l’Aeroporto Eleuteri per far volare non solo la fantasia, ma per far librare nel cielo tanti aquiloni colorati che danno vita a uno spettacolo strepitoso.

Ogni giorno, dalle 10 alle 19, vi saranno il volo di aquiloni, laboratori didattici per i bambini, “Voliamo con i Libri”, spazio con gonfiabili, attrazioni e la possibilità di passeggiare sui pony o, dal maneggio, seguire gli itinerari a cavallo; previa prenotazione, sabato 4 e domenica 5, si potrà prendere parte anche alle visite guidate all’Acquario (a pagamento).

Molte sono anche le mostre previste dal programma:

  • Un volo nella storia: mostra fotografica del volo nel Trasimeno e dell’Aeroporto Castiglione
  • Volare giocando: mostra di giocattoli volanti
  • Sulle ali della storia: mostra di modellismo
  • Volare tra le stelle: foto e filmati degli astri
  • Messaggi dal cosmo: mostra di meteoriti
  • Storie di Aironi e di Persone

Il 3 maggio alle 15 ci sarà l’arrivo delle auto storiche Coppa della Perugina, nel tardo pomeriggio il cammino per la pace mentre, in serata, a Palazzo della Corgna, la serata musicale “Il Viaggio”.

Il 4 maggio alle 10 si terrà la passeggiata Birdwatching (gradita la prenotazione), alle 11 e alle 15 spettacolo di artisti di strada e, sempre alle 15, dall’aeroporto partirà la pedalata ecologica che si spingerà fino al Camping Badiaccia quindi, dopo una bella merenda, si farà ritorno a casa.

Dalle ore 17 una grande novità in questa edizione di “Coloriamo i Cieli”: Grammaland al Trasimeno, un parco divertimenti dove si gioca con la grammatica e si vincono premi.

Il 5 maggio si ripete la pedalata di Birdwatching e, in due diversi momenti, ore 12 e ore 19, verrà liberato un rapace; i più piccoli (ma non solo), alle 11 e alle 15 potranno divertirsi con lo spettacolo degli artisti di strada mentre, alle 15:30 ci sarà la gimkana per i bambini.

Letture in libertà e la presentazione del libro “La biblioteca segreta di Leonardo” precederanno Colormob che si terrà alle 18.

Per restare sempre aggiornati sulle iniziative, novità, eventuali cambi di programma, vi invitiamo a seguire l’evento dalla pagina internet https://www.coloriamoicieli.com  oppure sui social:

https://www.facebook.com/coloriamoicieli/?fref=ts

https://www.instagram.com/coloriamoicieli/

Vuoi visitare Castiglione del Lago e partecipare all’evento?

BETS PRICE, prenota con noi!



Booking.com

Giardini d’Agrumi 2019 a Gargnano

Località: Gargnano

Inizio: 26 aprile 2019

Fine: 28 aprile 2019

Il 26 aprile torna “Giardini d’agrumi” che festeggia, in questo 2019, il raggiungimento della 5° edizione.

Promossa da Terre&Sapori d’alto Garda in collaborazione con il Comune di Gargnano, con la Regione Lombardia e con la Parrocchia di San Martino di Gargnano, la manifestazione dedicata alla promozione delle belle limonaie e degli agrumi prodotti nell’alto Garda, è un evento davvero imperdibile.

Giardini d'Agrumi

La tradizione qui è molto antica, le documentazioni risalgono al XV secolo perciò, perché non valorizzarla?

Tanti sono gli appassionati che ancora oggi dedicano il loro tempo a queste colture ed è giusto che il loro lavoro venga riconosciuto, ammirato, che ci si possa rendere conto di quanto fanno e, di quanto queste produzioni rendano il paesaggio, punteggiato dalle limonaie, unico al mondo.

Gli eventi di Giardini d’Agrumi 2019

Dal 26 al 28, presso il Chiostro di San Francesco, si troverà una tavola pomologica con gli agrumi coltivati nell’alto Garda, ma anche attrezzi e strumenti utilizzati nell’agrumicoltura; un tocco particolare sarà dato dalle decorazioni floreali con agrumi realizzate dagli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), sotto la supervisione del flower designer Rodolfo Casati, Caratese definito “l’Elfo dei boschi”.

Giardino d'agrumi

Anche quest’anno si ripeterà l’evento “Giardini d’Agrumi in barca”, l’ideale per poter ammirare le limonaie da un punto di vista privilegiato: il lago. A pagamento, punto di partenza sarà Gargnano e, tutte le informazioni saranno disponibili direttamente in loco.

Al porto di Gargnano, dal 25 aprile al 1 maggio, si potrà ammirare Limonaie Spring, l’installazione CRACKING ART©; come dice il titolo dell’installazione, l’idea è quella di rappresentare la nuova primavera delle limonaie del Garda.

Giardini d’Agrumi 2019 a Gargnano

Nell’ex Palazzo Municipale si potrà assistere alla mostra Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra collettiva di fotografi gardesani; sempre nel palazzo, il 28 aprile, dalle 11 alle 18, si terrà lo show cooking a cura de “La Brigata di Goa” con la presenza di cuochi professionisti.

Location di più eventi, l’ex Palazzo Municipale, il 26 aprile, dalle 16 alle 18 ospiterà Agrumi creativi che, con la partecipazione del flower designer Rodolfo Casati e degli studenti della Scuola di Minoprio, darà un saggio di composizione floreali con gli agrumi.

Il 27 aprile invece, dalle 17 alle 19, l’Associazione Italiana Architetti Paesaggisti terrà un workshop dedicato ai paesaggi terrazzati; nella stessa giornata, alle ore 21, presso il Chiostro di San Francesco, si terrà la lettura recitata di un racconto di Carlo Simoni con protagonista l’attrice Francesca Garioni e del gruppo musicale Prosdocimus.

Domenica 28 aprile, dalle ore 10 alle 13, il maestro Madonnaro Andrea Mariano Bottoli, nella piazza del porto, creerà un’opera ideata in onore della manifestazione, che avrà come soggetto proprio gli agrumi.

Giardino d'agrumi

Inerpicandosi fino a Bogliasco, Quarcina e Tesolo, ci si immergerà nella magica atmosfera che il profumato mondo degli agrumi è in grado di regalare; per merito di alcuni proprietari si potranno infatti visitare alcuni siti di coltivazione che, quest’anno si arricchiscono di 2 nuovi luoghi: il Giardino Bettoni-Cazzago e la limonaia Quarcina.

Ingesso gratuito, vista l’eccezionalità dell’evento, sarà la limonaia ecomuseo del Prato della Fame a Tignale.

Per completare la manifestazione non perdetevi anche i laboratori didattici, le visite guidate, il mercato dedicato agli agrumi e ai prodotti locali, i momenti musicali e i menu che i ristoranti prepareranno in onore dell’evento.

Per essere informati su tutte le iniziative potete seguire l’evento sulla pagina facebook dedicata https://www.facebook.com/terresaporialtogarda o il sito internet http://www.terresapori.it/ .

Vuoi visitare Gragnano e partecipare all’evento?

BETS PRICE, prenota con noi!



Booking.com

Mickey 90 – L’ Arte di un Sogno

Località: Desenzano del Garda

Inizio: 10 novembre 2018

Fine: 3 marzo 2019

E’ arrivata un’ottima notizia per chi non ha potuto ancora ammirare la mostra “Mickey 90 – L’Arte di un Sogno”, evento dedicato ai 90 anni di Topolino; se siete amanti della Disney e ancora non avete avuto occasione di visitare la mostra che si tiene al Castello, da oggi avrete una nuova possibilità perché la mostra è stata prorogata.

Il 10 febbraio si sarebbe dovuta concludere tuttavia, l’enorme successo, ha indotto a posticipare il termine, dando così la possibilità a tante persone di godere di un evento culturale che appassionerà grandi e piccini.

Tavole, bozzetti di autori italiani e stranieri, video, gadget, poster, sono una vera e propria goduria per gli occhi di chi ama il topo più famoso del mondo; tra l’altro, San Valentino è in rapido avvicinamento e, una chicca imperdibile è proprio la copertina “Disney Love” disegnata da Marco Gervasio.

Per festeggiare i 90 anni di Topolino, questa esposizione curata da Federico Fiecconi è uno dei modi migliori, vi consigliamo di non perdervela.

Per seguire l’evento e restare aggiornati sulle news, questa è la pagina FB dedicata: https://www.facebook.com/mickey90desenzano/